La scuola “formato Dad” fa più bocciati alle superiori piacentine

15 Giugno 2021

Più bocciati (“non ammessi agli scrutini”) degli altri anni alle scuole superiori. In alcuni istituti (vedi il liceo Respighi) la percentuale di non ammessi è veramente ridotta (16 su 1.200 studenti, di cui 13 nel biennio), in altri è superiore agli altri anni. Al Raineri-Marcora, metà dei non ammessi – 20 per cento il totale – è stata fermata in quanto aveva messo insieme troppe assenze. La ormai discussa Dad potrebbe aver svolto un ruolo importante, anche se per gli addetti ai lavori non decisivo. Secondo i dirigenti scolastici, infatti, la causa principale risalirebbe in realtà all’anno scorso quando il ministero, dopo oltre due mesi di lock down e una scuola mai più in presenza, indicò alle scuole la via maestra di una “promozione d’ufficio” per tutti (o quasi).

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà