Rubò una grondaia per poi fuggire in bicicletta: 66enne condannato a 7 mesi

06 Luglio 2021

Un vagabondo pluripregiudicato smontò un pezzo di pluviale in alluminio da una casa di via Colombo a Piacenza: dopo il furto, l’uomo fuggì in sella ad una bicicletta con il bottino del valore di circa 50 euro. Preso dalla polizia, è stato processato lunedì 5 luglio in tribunale. Riconosciuto colpevole di furto, è stato condannato a 7 mesi, pena sospesa.

Il fatto costatogli la condanna era avvenuto lo scorso anno in via Colombo. L’uomo accusato di furto era un 66enne originario di Mazara del Vallo, senza fissa dimora, con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio. Il pm aveva chiesto 8 mesi di pena, l’avvocato difensore aveva chiesto l’assoluzione in quanto quando era stato fermato non aveva con sé i documenti. E proprio sulla base della mancata identificazione il difensore ha chiesto l’assoluzione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà