“I colori più forti del Covid nei pastelli degli alunni”: 150 disegni all’ex provveditorato

07 Luglio 2021

“Disegna la tua scuola, falla come la vedi”. Un appello che, dai bambini dell’asilo fino ai ragazzi delle superiori, ha prodotto una splendida mostra permanente nella sede dell’Ufficio scolastico provinciale in corso Garibaldi. “Questa iniziativa evidenzia lo spirito d’unione della comunità scolastica piacentina, nonostante le difficoltà del periodo di Covid”, spiega Rita Croci, docente distaccata all’Ufficio scolastico provinciale.

Tra i disegni ci sono immagini ipercolorate, a volte molto divertenti come quella dell’asilo Ottolenghi dove il plesso è un parallelepipedo pieno di finestre e i bambini sono buffi come marziani, chi ha una chioma lunghissima, chi è verde, chi ha una testa gigantesca o i capelli dritti.

“Inizialmente – racconta Croci – ho pensato di togliere il grigio agli uffici dell’ex provveditorato facendomi fare dei disegni, poi è cresciuto il senso del progetto. Abbiamo chiesto un disegno agli istituti scolastici”. Così il provveditorato ora le rappresenta tutte, le foto arredano gli uffici e danno un tono generale di casa comune. A settembre le classi potranno visitare la mostra.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà