Controlli Covid: 13 locali chiusi per multe non pagate, 4.300 persone sanzionate

19 Luglio 2021

Quasi 140mila persone controllate dall’8 marzo 2020 al 18 luglio 2021, di cui 4.325 multate. Gli esercizi commerciali ispezionati sono stati, nello stesso periodo, 8.156 e di questi, 95 sono stati sanzionati. Le ordinanze ingiuntive per la riscossione della sanzione pecuniaria nei confronti di persone fisiche sono state 251 e 13 nei confronti di attività commerciali, che, a seguito del non pagamento, sono state temporaneamente chiuse. E’ questo il bilancio delle attività di controllo per il rispetto delle disposizioni anti-Covid svolte dalle forze dell’ordine, coordinate dal Comitato provinciale Ordine e Sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Daniela Lupo. 

Nella settimana dal 12 al 18 luglio 2021 le forze di polizia hanno effettuato, nell’ambito delle attività generali di prevenzione e controllo del territorio, 568 servizi con l’impiego di 1.160 uomini. Nello stesso arco temporale, nell’ambito dei controlli anti-Covid, sono state controllate 975 persone e 34 attività o esercizi commerciali. Nel solo fine settimana del 17 e 18 luglio, sono state controllate 354 persone e 14 attività.

“L’andamento dei contagi – si legge in una nota della Prefettura- ci richiama nelle attività quotidiane, al fermo rispetto delle regole generali ormai ben note: distanziamento, mascherine, lavaggio mani, ventilazione dei locali, applicazione protocolli e linee guida, secondo le responsabilità di ciascuno, a tutela nostra, dei nostri cari e di quanti entrano in contatto con noi, evitando assembramenti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà