Comune di Piacenza, dal primo ottobre smart working solo per specifici progetti

14 Settembre 2021

La punta massima di lavoratori del Comune di Piacenza in smart working si è raggiunta a marzo di quest’anno con il 38,8% di dipendenti in servizio da casa, sul totale di 630.  Percentuale piuttosto bassa se rapportata al resto degli enti italiani (si sono raggiunte punte del 60-70%). E ora? Il Comune è intenzionato ad attivare lo smart working, dal 1° ottobre soltanto in presenza di progetti specifici da parte dei dipendenti.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà