Nella nuova tensostruttura, gli alpini di Sarmato premiano gli studenti

12 Ottobre 2021

Da “tendone” precario a struttura fissa, che servirà non solo ad ospitare al coperto i tavoli delle feste alpine e parrocchiali ma diventerà un punto di ritrovo per i giovani del paese, un luogo dove passare i pomeriggi in un ambiente sicuro. Ecco la nuova struttura coperta che il gruppo alpini di Sarmato ha appena terminato di installare nel cortile parrocchiale, in sostituzione di quella precedente. Il nuovo tendone è stato utilizzato per la prima volta domenica scorsa in occasione della annuale festa del gruppo alpini, durante la quale sono state consegnate le tradizionali borse di studio ai migliori studenti sarmatesi in uscita dalle scuole medie.

La struttura fissa, oltre che per le feste, sarà dedicata alle attività dei giovani e degli anziani. È suddivisibile in più settori, uno dei quali sarà destinato a deposito, mentre il resto ospiterà calcio balilla, ping-pong e altre attività per i più giovani. Salgono intanto a 169 le borse di studio “Cavalli-Losi-Poggi” assegnate dagli alpini agli studenti sarmatese nel corso degli ultimi 38 anni. A ricevere quest’anno i premi in denaro sono stati Mia Dell’Acqua, Beatrice Bersani, Andrea Bozzini e Sefora Monenciu.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà