Distretto di Ponente: due progetti per aiutare giovani e anziani ricoverati

19 Ottobre 2021

Un educatore a tempo pieno per evitare il ritiro sociale dei giovanissimi e un progetto pilota per aiutare chi si prende cura dei familiari malati. Sono le due iniziative avviate all’interno dei 21 comuni che fanno parte del distretto di Ponente. La prima riguarda i ragazzi che la pandemia ha costretto in casa, e che ora faticano a riappropriarsi dei loro spazi. Per andare in loro aiuto verrà assunto un educatore a tempo pieno in grado di andare anche a casa e interfacciarsi con adulti e figli. Il secondo riguarda ricoveri di 30 giorni per gli anziani affetti da deterioramento cognitivo e di pari passo ore di formazione per i familiari che se ne prendono cura.

I DETTAGLI SU LIBERTA’ NELL’ARTICOLO DI MARIANGELA MILANI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà