Caccia da record a Lugagnano: abbattuto un cinghiale di 210 chili

20 Ottobre 2021

La squadra di caccia al cinghiale “Lugagnano 9” composta da 50 cacciatori provenienti da varie parti dell’Emilia e della Lombardia e coordinata da Andrea Bonfanti negli scorsi giorni ha abbattuto un esemplare di ben 210 chili.
Un record per l’intera zona considerando che un animale adulto dovrebbe arrivare a pesare mediamente dai 70 ai 110 chili.
Grazie al cane Zara, un segugio maremmano di circa 6 anni, allevata e di proprietà di Pietro Lucca, è stato possibile il ritrovamento. L’animale infatti ha fiutato ed inseguito il cinghiale per diverse ore finché, grazie al lavoro di squadra di tutti i componenti presenti della Lugagnano 9, si è potuto procedere con l’abbattimento.

Questa pratica venatoria non è solo caccia programmata, ma è anche gestione, attraverso l’uso dei piani di controllo necessari per mitigare i danni che questi animali provocano alle colture agricole.
Le varie squadre presenti sul territorio piacentino sono 27.

L’ARTICOLO DI FABIO LUNARDINI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà