L’Ausl dopo i controlli dei Nas: “La mensa dell’ospedale è già tornata operativa”

26 Ottobre 2021

“La cucina della mensa dell’ospedale Guglielmo da Saliceto è tornata già oggi regolarmente operativa, dopo che, nel fine settimana, sono stati eseguiti alcuni lavori di sistemazione dei locali”.

Lo fa sapere l’Ausl attraverso una nota diffusa nel pomeriggio di oggi, 26 ottobre, in riferimento alla notizia dei controlli effettuati nei giorni scorsi dai carabinieri del Nas. Le forze dell’ordine avrebbero infatti riscontrato gravi non conformità che hanno determinato l’adozione da parte dell’Ausl del provvedimento di sospensione temporanea delle attività di confezionamento e sporzionamento dei pasti.

“L’intervento – si legge nella nota – si è reso necessario a causa di un’ingente perdita d’acqua, verificatasi nelle scorse settimane nell’ambito del cantiere attivo per la riqualificazione dell’edificio 10A che ospita alcuni servizi del dipartimento di Salute mentale. Le infiltrazioni avevano interessato i soffitti a volta dell’immobile. Il dipartimento di Sanità pubblica, dopo il verbale trasmesso dai Nas, ha provveduto a una chiusura temporanea della cucina, per permettere lo svolgimento dei lavori di ripristino necessari. L’intervento è stato subito eseguito, senza per altro avere conseguenze sull’erogazione dei pasti per i dipendenti, perché si è svolto nel fine settimana. Solo ieri, in attesa del via libera ufficiale alla riapertura della cucina, per sicurezza i pasti sono stati preparati al Centro Pasti de La Verza e veicolati per il consumo. La situazione si è normalizzata oggi, con il ripristino delle condizioni di conformità degli ambienti, compresi appunto i locali per la preparazione dei pasti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà