Sul Corso minacciano i passanti con bottiglie rotte: una denuncia e un arresto

13 Dicembre 2021

Movimentato episodio ieri sera, 12 dicembre, nel primo tratto di Corso Vittorio Emanuele arrivando dal Facsal. Due giovani brandivano bottiglie spezzate e minacciavano con i vetri rotti passanti e automobilisti. I due hanno anche fatto scendere un automobilista dalla vettura e lo hanno picchiato. I testimoni hanno chiamato il 113, sul posto sono arrivati gli agenti che hanno identificato un 25enne nordafricano e un 25enne italiano. Entrambi sono stati denunciati per minacce aggravate e l’italiano è stato arrestato a causa di un ordine di custodia cautelare spiccato dalla Procura di Parma per precedenti reati.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà