A San Giorgio, il progetto di volontariato per i giovani durerà tutto l’anno

07 Gennaio 2022

Amministrazione comunale di San Giorgio e Associazione “La Ricerca” hanno definito il programma aggiornato della nuova fase del progetto “Aggregamenti”: iniziativa nata nell’estate 2018 per volere dell’amministrazione  sangiorgina rivolta ai giovani del paese. Il progetto è pronto a ripartire all’insegna di tre parole chiave: scoprire, gustare e pensare.

Nata come realtà prettamente estiva, da quest’anno, il progetto non si è più fermato. Il 17 dicembre 2021, infatti, si è conclusa la prima fase dell’esperimento che ha visto i consiglieri comunali e i volontari dell’Associazione “La Ricerca” in prima linea per organizzare iniziative e attività ludico-ricreative per i giovani. Dopo la pausa per le festività natalizie,  dal prossimo 15 gennaio – in seguito al buon numero di partecipazioni avute nei mesi di novembre e dicembre – “Aggregamenti” riparte con tante novità organizzate con passione dall’assessore al Sociale Maria Letizia Ferraro e da Silvia Zeni, operatrice de “La Ricerca”.

Ogni mese, da gennaio fino a maggio, sono già stati programmati numerosi appuntamenti rivolti ai ragazzi dai 14 ai 18 anni che verranno svelati di volta in volta. “Al centro di questa iniziativa c’è il desiderio di offrire un’alternativa e un’opportunità di stare insieme ai nostri giovani – spiega Ferraro – le iniziative prevedono esperienze diversificate: dalla tombola natalizia organizzata a metà dicembre, alle pizzate in compagnia, passando per laboratori teatrali, appuntamenti culturali e formativi”.

Le prossime iniziative in programma riguardano un’apericena previsto per sabato 15 gennaio, una pizzata in Cortazza venerdì 21 gennaio e un incontro culturale organizzato per sabato 29 gennaio nel corso del quale ognuno dei partecipanti avrà la possibilità di portare con sé libri di ogni genere e raccontarsi storie a vicenda.

L’articolo integrale sul quotidiano in edicola.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà