Luci e ombre di una pandemia. Esperti a confronto in un congresso

10 Maggio 2022

Luci e ombre di una pandemia: cosa abbiamo imparato da SARS CoV2? A questo tema di strettissima attualità è dedicato un importante congresso medico in calendario per venerdì 13 maggio nel Salone di Palazzo Gotico a Piacenza.

“A due anni dall’inizio della pandemia di COVID-19 – evidenzia Giuliana Lo Cascio, direttore Microbiologia dell’Azienda Usl di Piacenza – abbiamo tutti compreso che abbiamo di fronte un virus molto cangevole, trasmissibile e in grado di dare quadri che virano dal banale raffreddore a malattia severa con esiti anche fatali. L’impatto della pandemia ha modificato completamente la vita in tutto il globo; è quindi necessario fare qualche riflessione e trarre un bilancio di quanto SARS-CoV-2 ci abbia anche fatto imparare e di quali interventi si siano messi in campo per attutire gli effetti delle ripetute ondate pandemiche sul nostro sistema sanitario.

In questa giornata di convegno si affronteranno i principali temi connessi a questa nuova infezione con grandi professionisti che in questi anni si sono distinti per il contributo che continuano a dare nella comprensione del virus, del suo rapporto con il nostro sistema immunitario e al suo impatto sui nostri pazienti, in particolare quelli più fragili. Faremo anche una riflessione su quale rete di connessioni e collaborazioni siano state costruite per arginare l’epidemia negli ospedali tra i più colpiti nella prima ondata pandemica”.

Ecco il programma della giornata:

08.30-09.00 Registrazione dei partecipanti

09.00-09.15 Saluto delle Autorità

A. Venturi (Presidente San Matteo, Pavia)

09.15-09.30 Introduzione di benvenuto

G. Vadacca (Piacenza), G. Lo Cascio (Piacenza)

09.30-10.00 Lettura magistrale: La scoperta di SARS CoV-2, cosa sappiamo dopo due anni dalla sua diffusione

F. Baldanti (Pavia)

Introduce: A. Venturi (Pavia)

SESSIONE 1:

Moderatori: Calderaro, L. Cavanna (Piacenza)

10.00-10.30 Il punto di vista dell’immunologo: la risposta immunitaria a SARS CoV-2 – quanto abbiamo imparato?

A. Cossariza (Modena), Sara De Biasi

10.30-11.00 Il punto di vista del virologo: progressi nella conoscenza fisiopatologica di SARS-CoV2

M.R. Capobianchi (Roma)

11.00-11.30 Il punto di vista del Microbiologo clinico: com’è cambiata l’organizzazione del Laboratorio a supporto dell’attività clinica

V. Sambri (Bologna)

11.30-12.00 Il punto di vista dell’infettivologo: tsunami nel mondo infettivologico

M. Codeluppi (Modena)

12.00-12.30 Il punto di vista del clinico: vaccinazioni e popolazioni fragili

P. Pedrazzoli (Pavia)

SESSIONE 2:

Nel pomeriggio, dalle 13.30 alle 16.00, è prevista una tavola rotonda istituzionale (ancora in fase di definizione) per confrontare l’impatto della pandemia sull’organizzazione degli ospedali e l’organizzazione sanitaria dopo l’emergenza.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà