Un nonno che gioca con i bambini: prende forma il murales dedicato al “dono”

01 Giugno 2022

Due bambini che giocano e un nonno che dedica del tempo alla propria nipotina. Figure in bianco e nero con il fondo colorato per giocare sul contrasto. Sono iniziati in questi giorni i lavori di realizzazione, in via la Primogenita a Piacenza, di un maxi murales artistico che verrà inaugurato il 14 giugno, in occasione della giornata mondiale del donatore di sangue. L’opera è stata voluta dalla sezione di Piacenza di Avis che – in collaborazione con l’associazione culturale 18-30 – si prenderà carico della realizzazione. Gli altri attori coinvolti sono Acer e Comune di Piacenza.

“Vogliamo dare colore a questa zona – hanno detto gli artisti – abbiamo pensato di realizzare due bambini che giocano in bianco e nero e un nonno che gioca con una nipote. L’obiettivo è prestare attenzione alla scambio intergenerazionale e al tema della donazione in generale”.

Il via libera alla realizzazione dell’opera è arrivato nelle settimane scorse da parte della giunta comunale. La “tela” su cui gli artisti dipingono è una parete lungo via La Primogenita.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà