Donati 500 litri di gasolio per i camion che da Piacenza portano aiuti in Ucraina

08 Giugno 2022

Un gesto di solidarietà a favore della comunità ucraina è partito dal distributore Ltp di Strada dell’Orsina, a Piacenza, grazie alla generosa offerta del titolare Roberto Fugazza, che ha deciso di donare cinquecento litri di gasolio al centro raccolta Anpas di Piacenza.
Con l’ aiuto della onlus “Salvati per Servire”, associazione con sede a L’Aquila, che da anni si occupa di mandare sussidi nei paesi est-europei tramite tir, è stato possibile inviare l’undicesimo camion ricco di viveri, vestiti e prodotti di cui la popolazione in guerra necessita, partito da piazza Cittadella e con direzione Ucraina.
Ludmilla Popovich, responsabile del centro raccolta Anpas, afferma che “con l’aumento del prezzo del carburante la onlus si trovava in grosse difficoltà per partire, e di conseguenza, l’importante offerta fatta dal titolare dell’Ltp, e promossa da un amico in comune, Stefano Frontini, è stata di grande aiuto ed è stata accolta con entusiasmo e gioia da parte di tutti”.
Lo stesso Fugazza si è detto disposto a sostenere ancora l’associazione: “È una donazione che abbiamo fatto con grande piacere, ma speriamo che la guerra finisca presto e che dunque il nostro intervento non sia più necessario. Se così non dovesse essere, saremo pronti ad aiutare ancora”.
La Popovich sottolinea però che l’ emergenza, nonostante se ne parli sempre meno, “non è ancora finita, e che i problemi, come gli sfollati sono aumentati”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà