“Salvò due bimbi”: premio Santa Maria del Monte all’appuntato Bombini

22 Giugno 2022

Il premio solidarietà per la vita Santa Maria del Monte andrà a Domenico Bombini, appuntato scelto dell’arma dei carabinieri, in servizio presso il nucleo radiomobile del comando compagnia carabinieri di Pavia, in qualità di autista di guida veloce e motociclista. Il riconoscimento è giunto alla 32esima edizione.

“Sia nella sua attività di carabiniere, sia come volontario si è spesso distinto con gesti di grande generosità verso persone in difficoltà – la motivazione della commissione giudicatrice riunitasi in Prefettura lo scorso 20 giugno -. In particolare, impegnato in un’azione di soccorso in seguito a un incidente stradale, si è tuffato nel torrente Brembiolo traendo a riva e mettendo in salvo due bambini e la loro madre, che stavano annegando intrappolati nell’auto, completamente sommersa dall’acqua dove il mezzo era finito, capovolgendosi”.

Il premio è finalizzato a riconoscere atti e comportamenti di solidarietà umana per la promozione e la difesa della vita. In Commissione, presieduta dal Prefetto, sono intervenuti Don Gianni Quartaroli, Rettore del Santuario del Monte, Franco Albertini, sindaco di Alta Val Tidone, accompagnato dall’assessore Giovanni Dotti, Lavinia Curtoni, responsabile dell’Ufficio Relazioni esterne della Banca di Piacenza e Paola Farroni, ispettrice provinciale delle Infermiere Volontarie della Croce rossa.

Il premio verrà consegnato dal prefetto Daniela Lupo il prossimo 26 giugno, alle ore 18.00, presso il Santuario di Santa Maria del Monte dove sarà celebrata una messa dal vescovo di Piacenza, Adriano Cevolotto, alla presenza dei componenti della commissione giudicatrice.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà