Violenti piogge, la Regione proclama lo stato di crisi. Avanti la conta dei danni

19 Agosto 2022

A fronte dell’ondata di maltempo in Emilia-Romagna, compreso il territorio piacentino, è stato siglato il decreto del presidente Stefano Bonaccini con il quale si riconosce lo stato di crisi in regione. La decisione è stata presa dopo i fenomeni che hanno caratterizzato anche queste ultime ore.

Intanto, prosegue la stima dei danni e gli interventi da parte dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, soprattutto nelle zone di Ferrara, Modena e Parma.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà