Controlli nella bassa piacentina. Droga e alcol: conducenti denunciati

26 Settembre 2022

Droga sequestrata e patenti ritirate nella bassa piacentina. Tre automobilisti sorpresi e segnalati con addosso della droga, uno invece denunciato per possesso di droga ai fini di spaccio, un altro denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica ed uno straniero denunciato per violazione alle norme sull’immigrazione. E’ questo il bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda, sabato e domenica. Numerosi sono stati i mezzi e le persone controllate dalle pattuglie di Cortemaggiore e Castell’Arquato e dagli equipaggi del Radiomobile nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali della “bassa” di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni in prevalenza per violazioni alle norme di sicurezza stradale.

In particolare, in Fiorenzuola d’Arda, un automobilista di 18 anni è stato fermato, controllato e trovato in possesso di circa nove grammi di hascisc. Un altro invece è stato fermato in Cortemaggiore alla guida della propria vettura. Aveva sei sigarette artigianali contenenti stupefacente e cinque grammi di hascish. A Castell’Arquato poi un automobilista di 44 anni è stato trovato in possesso di una modica quantità di eroina. Tutti e tre gli automobilisti sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti. In viale Europa a Fiorenzuola d’Arda un 26enne è stato fermato e controllato alla guida dell’autovettura della madre. Aveva un tasso alcolico ben superiore al limite consentito e per questo gli è stata subito ritirata la patente di guida e denunciato per guida in stato di ebbrezza. Sempre a Fiorenzuola d’Arda questa volta in viale Matteotti un giovane straniero, senza fissa dimora, irregolare sul territorio italiano, è risultato inosservante di un provvedimento di espulsione emesso il 16 aprile scorso dalla Questura di Bologna. E’ stato denunciato per violazione alle norme sugli stranieri ed invitato a presentarsi all’autorità competenza. Infine, sabato sera tardi, i carabinieri di Castell’Arquato, durante un posto di controllo, hanno fermato uno straniero residente a Milano. E’ stato trovato in possesso di un involucro che conteneva una modica quantità di hascisc, ma la successiva più accurata perquisizione personale e veicolare ha permesso ai militari di rinvenire ulteriori 35 grammi della stessa sostanza. Tutto lo stupefacente è stato sequestrato e l’automobilista è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà