Fipe, Carbonetti: “Il 30% di attività ha chiuso causa Covid. Attingiamo dai bandi”

17 Novembre 2022

Promuovere corsi di formazione per qualificare il personale, predisporre un protocollo di coordinamento con le forze dell’ordine, recuperare risorse dai bandi disponibili per sostenere le attività. Sono solo alcuni degli obiettivi che il nuovo presidente provinciale di Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi), già vicepresidente nazionale del sindacato di discoteche e sale da ballo, Roberto Carbonetti ha fissato per i prossimi mesi. Le imprese della categoria sono sempre più strette nella morsa dei rincari e non hanno ancora recuperato gli effetti devastanti della pandemia. “Il 30% delle aziende a livello nazionale ha chiuso i battenti. Una perdita grave per il tessuto sociale”.

GUARDA L’INTERVISTA REALIZZATA DA MARZIA FOLETTI 

https://youtu.be/NWHzx62ZbYs

 

© Copyright 2023 Editoriale Libertà