“Avances alla paziente ricoverata in ospedale”: infermiere a processo

22 Marzo 2023

Secondo l’accusa, avrebbe abusato di una paziente psichiatrica con la quale aveva stretto un rapporto di amicizia: un infermiere dell’Ausl è imputato per violenza sessuale.

Ieri al tribunale di Piacenza ha testimoniato la vittima, che ha spiegato come l’infermiere si sia approfittato del legame che si era creato tra loro: in reparto avrebbe in più occasioni allungato le mani e l’avrebbe spinta a toccarlo.

I fatti risalgono al 2018 quando la donna venne ricoverata nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Piacenza. L’imputato, difeso dall’avvocato Giuseppe Maria De Lalla, lavorava in un reparto dell’area psichiatrica. All’epoca, una volta partita l’indagine della polizia, fu sospeso dal servizio. Venne poi reintegrato altrove.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà