Gropparello: musica dal vivo, sport e commedia. Successo per la festa dell’Allegria

22 Giugno 2022

E’ stata la festa dei grandi ritorni; è stata la festa della ripartenza; è stata la festa del volontariato e di tutto quello che rappresenta per il proprio territorio. La festa dell’allegria si è conclusa lunedì sera, dopo tre giorni ricchi di eventi, iniziative e attrattive per tutte le età. La manifestazione organizzata dalla proloco giovani Gropparello ha raccolto centinaia di persone provenienti da tutta la provincia e accorse al campo sportivo Ettore Rosso per godere dell’aria fresca tipica della Val Vezzeno e per gustare i piatti tipici della tradizione. Ma non solo, per il grande ritorno della festa dell’allegria dopo due anni di pausa forzata i volontari della Proloco hanno pensato a svariate iniziative.

La tre giorni di festa è stata inaugurata dalla settima edizione della “Centosassi”: raduno di appassionati di mountain bike che si sono ritrovati al campo sportivo e da lì sono partiti per un itinerario di 31 chilometri tra le colline e le bellezze gropparellesi. Il sabato sera poi è continuato a ritmo di musica, prima con William Fox live e poi con la silent disco che è proseguita fino a notte inoltrata illuminando il campo sportivo con le luci delle cuffie indossate da ragazzi e ragazze arrivati da tutta la provincia.

La domenica è stata la giornata dello sport e del divertimento puro con i tornei di calcio saponato e di beach volley (organizzato nella piscina del paese). Verso le 20.00 sono state premiate le squadre vincitrici: Hastag Avercene si è aggiudicato il torneo di calcio saponato, Tondo quello di beach volley. Poi ancora grande musica con gli Incydia. L’ultimo giorno di festa ha visto protagonisti gli attori della Filodrammatica Val Vezzeno che hanno dato vita a una commedia dialettale che ha incollato alle sedie oltre 200 persone tra risate, improvvisazioni e grande umorismo.

“E’ stato bellissimo, abbiamo festeggiato il nostro compleanno con tante persone e abbiamo passato momenti di serenità che mancavano da troppo tempo” le parole di Omar Stragliati, presidente della proloco Giovani Gropparello che quest’anno, nel corso della festa, ha celebrato dieci anni di iniziative e progetti a favore della comunità e dell’intero territorio comunale. Stragliati, infine, tiene a ringraziare la marea gialla di volontari che hanno collaborato per la buona riuscita dell’evento e la Polisportiva Gropparello per aver messo a disposizione la bella area verde.

LE FOTO CHE RACCONTANO LA TRE GIORNI DI FESTA DELL’ALLEGRIA:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà