Calendasco, reddito di cittadinanza solo a chi presta servizio per la comunità

09 Novembre 2021

Sono detti “Progetti utili alla collettività”, ma sono noti anche con l’acronimo Puc: si tratta degli strumenti previsti per fare in modo che il reddito di cittadinanza non si traduca, com’è avvenuto finora in gran parte dei casi, in una mera iniziativa assistenzialistica. Calendasco è uno dei primissimi comuni ad avere approvato e già attivato iniziative a sostegno di tutta la comunità che saranno svolte dalle nove persone del territorio comunale che percepiscono l’aiuto economico statale: ci sono cinque progetti diversi nei quali potranno essere impiegate, dalla pulizia delle aiuole fino all’accompagnamento degli studenti a scuola. E soprattutto l’adesione ai Puc è obbligatoria, salvo pochissime eccezioni: chi non aderirà alla proposta smetterà immediatamente di ricevere la somma di denaro.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà