Copra Elior, Monti verso l’addio. Intanto arriva il regista Rodrigues

18 Giugno 2014

luca monti

Dopo due anni e mezzo Luca Monti potrebbe lasciare Piacenza. L’allenatore del Copra Elior oggi ha incontrato la dirigenza e un nuovo incontro è previsto nel fine settimana quando tornerà dalle ferie il patron Guido Molinaroli ma, al momento, le strade del mister pavese e della squadra piacentina sembrano dividersi per il mancato raggiungimento dell’accordo. Mentre Monti viene corteggiato dalla Turchia, in particolare dall’Halkbank Ankara, sulla panchina biancorossa potrebbe arrivare Andrea Radici dall’Altotevere Città di Castello.

Intanto la società detentrice della Coppa Italia 2014 dà il via alla campagna acquisti partendo dal fulcro, da quello che sarà uno dei due registi della prossima stagione 2014/2015 con l’ingaggio, a contratto triennale, di una giovane promessa del volley: Miguel Tavares Rodrigues. Nato in Portogallo il 2 marzo 1993, attualmente il regista di 191 cm è impegnato con la propria Nazionale nella World League e si sta mettendo in luce a fianco dei connazionali Alexandre Ferreira (schiacciatore in forze nella scorsa stagione a Trento) e Flavio Cruz Goncalves (ex biancorosso nella stagione 2006-2007). Per la prima volta in Italia Rodrigues è emozionato per questa nuova avventura alle porte: “Sono felice ed entusiasta di avere ottenuto questa opportunità e ringrazio Piacenza e i suoi dirigenti per avermi permesso di intraprendere un progetto così importante. Non vedo l’ora di poter essere a disposizione della squadra e di iniziare a lavorare; per me sarà una grande occasione di crescita e un grande onore poter lavorare fianco a fianco con campioni del calibro di Zlatanov, Papi e Tencati”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà