Piacenza

Bakery, aspettando l’esordio in campionato ecco “La grande sfida”

27 settembre 2014

20140927-120704.jpg

Un tiro da metà campo per andare a canestro non per la gloria, ma per beneficenza. È “La grande sfida”, la simpatica iniziativa pensata dalla Bakery Basket e rivolta a tutti gli spettatori delle partite interne dei biancorossi: per una decina di loro infatti, l’opportunità di tentare il canestro impossibile e cercare di conquistare il premio in buoni acquisto di prodotti alimentari. Per partecipare sarà necessario iscriversi con un’offerta minima di 2euro. Quanto verrà raccolto, a fine stagione, sarà offerto alla Caritas Diocesana. Presenti alla conferenza odierna, Davide Marchettini per la Caritas oltre ovviamente al presidente Bakery Marco Beccari e all’assessore allo sport del comune di Piacenza, Giorgio Cisini.

“A Piacenza, tutte quante le iniziative sportive che hanno fini benefici – ha detto l’assessore – riscuotono sempre un enorme successo. Sarà così anche in questo caso”. Rodolfo Rombaldoni, capitano della Bakery, ha già messo a segno il suo tiro impossibile e “nominato” i prossimi vip chiamati a cimentarsi nella super conclusione. Tra di loro, anche i giocatori del Piacenza Calcio che saranno tra i primi protagonisti al PalaBakery.

“È un gran momento per noi, visto che stiamo per affrontare la nuova stagione in un campionato come la serie A- ha detto Marco Beccari – ma lo è anche per la continua crescita della nostra realtà, soprattutto in ambito giovanile che è il nostro vero “cruccio”.
Il presidente ha inoltre annunciato una nuova iniziativa futura in collaborazione con la fondazione Exodus di don Mazzi.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE