Provincia

Giacomo Crosa ad Agazzano per ricordare il mito di Felice Baldini

26 ottobre 2014

20141026-122412.jpg

C’era anche Giacomo Crosa questa mattina in un affollatissimo centro parrocchiale, ad Agazzano, dove l’associazione “Amatori Atletica” ha reso omaggio ad un grande atleta originario proprio del paese della valluretta. Si tratta di Felice Baldini che centró 50 anni fa l’incredibile misura di due metri nella disciplina del salto in alto. Un grande risultato ottenuto grazie alla tecnica cosiddetta del “ventrale”: un gesto tecnico che richiedeva notevoli doti tecniche e che ha rappresentato l’essenza di una disciplina che rasenta la forma d’arte con la ricerca costante della perfezione del gesto.
Crosa ha parlato alla platea agazzanese ricordando “come Baldini abbia rappresentato una grande risorsa per lo sport italiano e la sua volontà nel cercare di diffondere la cultura sportiva nel suo paese natale è stata esemplare” ha detto l’ex atleta, ora commentatore tv per Mediaset.
Ospite “telefonico” del convegno, un grande dell’atletica leggera come l’ex azzurro Carlo Vittori.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE