Nella Kja Cup

Quattro ori, un argento e tre bronzi per i giovani kick boxer della Yama Arashi

21 dicembre 2017

Proseguono i successi della palestra piacentina Yama Arashi, protagonista con il vivaio (cinture gialle-arancio-verdi) nelle gare di kick boxing. Ad Ala (Trento), nella Kja Cup, il team guidato nell’occasione da Erika Boselli e Davide Colla ha conquistato quattro medaglie d’oro, una d’argento e tre di bronzo. Buone conferme per Gaia Generale, che vince l’oro nella fascia avanzati (cinture blu-marroni, nere) e per Michele Semema, bronzo nella categoria Open senza distinzione di peso.

Questo il dettaglio dei risultati.

Vittorie: Gaia Generale (-55 chilogrammi Pointfight avanzati), Simona Gallo (-55 chilogrammi Pointfight principianti), Riccardo Veneziani (-60 chilogrammi Pointfight principianti), Andrea Pedrazzini (-65 chilogrammi Light Contact principianti)

Medaglie d’argento: Andrea Pedrazzini (-65 chilogrammi Light Contact avanzati)

Medaglie di bronzo: Michele Semema (Open Pointfight avanzati), Fabio Speroni (+80 chilogrammi Light Contact principianti), Roman Kryvyuk (-75 chilogrammi Pointfight principianti)

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE