Giulia Ghilardotti in gran spolvero: a Sochi si laurea vice campionessa europea

04 Febbraio 2018

20180204-101110.jpg

Solo la numero uno al mondo, la moldava, con passaporto dell’Azerbaigian, Polina Hurenko, è riuscita a fermare sul più bello la giovanissima atleta piacentina Giulia Ghilardotti nella finale dei campionati europei giovanili di Karate che si sono svolti a Sochi, in Russia.

La quattordicenne, allenata dal maestro Gian Luigi Boselli, dall’allenatore Pier Paolo Cagnoni e dal tecnico Giorgio Livelli (Karate Piacenza Farnesiana) ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria cadetti. Un risultato impressionante (Giulia è la prima karateca piacentina a partecipare e a vincere una medaglia in una competizione così prestigiosa) che oltre ad arricchire il medagliere azzurro, ha impreziosito il già illustre curriculum sportivo dell’atleta della società sportiva Piacenza Karate Farnesiana. Giulia infatti ha vinto la medaglia di bronzo ai campionati italiani 2016, è campionessa italiana 2017 e ha conseguito numerose vittorie in trofei nazionali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà