C’è la fumata bianca: Castellana e Fontana Audax, la fusione è realtà

26 Maggio 2018

Manca soltanto l’ufficialità, ma è certo che dalla prossima stagione calcistica, Castellana e Fontana Audax prenderanno parte al campionato di Promozione con un’unica formazione. Dunque, dopo tante voci e soprattutto dopo diversi tentativi che si sono susseguiti nel corso degli anni, le due società di Castel San Giovanni danno vita ad una vera fusione che si ripromette di dar vita ad una società ambiziosa e decisamente più attrezzate rispetto alle singole realtà.

Non ancora definiti, o per meglio dire comunicati, i ruoli all’interno del nuovo organigramma, ma sembra che il club assumerà la denominazione di Castellana Fontana e ovviamente avrà lo stadio Soressi come proprio quartier generale. Decisiva per la fumata bianca, l’accelerazione nei contatti tra i due club avvenuta subito dopo il raggiungimento della salvezza da parte dei bianco verdi. Nei prossimi giorni, sembra martedì, saranno resi noti i dettagli dell’operazione che regala al calcio piacentino una nuova società con obiettivi importanti già a partire dal campionato 2018/2019. Sembra che il ruolo di presidente sarà ricoperto da Giuseppe Manzella, mentre il vice sarà Paolo Dagradi; Mauro Beramaschi ricoprirà il ruolo di direttore generale e di direttore sportivo, mentre Ugo Caragnano e Marco Prati si occuperanno della gestione del settore giovanile.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà