Andrea Lussardi a Zona Calcio: “Con Franz il più a lungo possibile”

25 Marzo 2019

Una difesa strenua delle scelte tattiche di Franzini, a cominciare da quella di schierare Alessio Sestu al fianco di Ferrari nel ruolo di seconda punta. E’ stato Andrea Lussardi, vice del tecnico di Vernasca sulla panchina del Piacenza, ad ergersi ad “avvocato difensore”, se mai ce ne fosse stato davvero bisogno visti i risultati in serie dei biancorossi, nel corso dell’ultima puntata di Zona Calcio. L’ex esterno del Piace ha ovviamente parlato del momento di forma della squadra, del calendario e delle speranze che accompagnano la squadra in questo finale di stagione. “L’Entella è una grande squadra, ma non ci sono solo i liguri – ha detto Lussardi – sono tante le avversarie toste e l’equilibrio che regna nella parte alta della graduatoria lo testimonia”. Il giovane “secondo” di Franz ha parlato anche del suo futuro: “Questo ruolo mi gratifica. Personalmente mi occupo in primis dello studio dell’avversario di giornata, dopodichè c’è un forte confronto con il mister dal quale sto cercando di “rubare” il più possibile. Quando lo lascerò? Se mi vorrà, lo seguirò per tanto tempo ancora, di questo ne sono certo”.

Spazio anche al calcio dilettantistico nello studio di Corrado Todeschi e Laura Fregoni: allo Spazio Rotative c’era Andrea Macchetti, fresco di investitura a mister del Viareggio, in serie D: “Sono arrivato a questo traguardo partendo dai pulcini: sono molto felice di questo momento e spero di riuscire a condurre in salvo la squadra senza transitare attraverso i playout” ha detto l’allenatore piacentino. Dario Mastrototaro, centrocampista della Vigor, ha invece analizzato il girone D dove il suo Carpaneto si è ripreso dopo il periodo nero: “Con il nuovo mister Veronese stiamo lavorando soprattutto sull’aggressività e il pressing, peculiarità che nelle scorse settimane erano andate leggermente scemando – ha detto “Mastro” -: devo però ringraziare Rossini per quanto ci ha dato in questi mesi molto importanti anche sotto il profilo della mia crescita tecnico-tattica”.

Gran finale con Edo Guarnieri, mister dell’Alsenese che, in Prima, è la sola a tenere il passo del super Vigolo di Quagliaroli: “Stiamo facendo un campionato straordinario, peccato aver trovato sulla nostra strada la Juventus di Prima Categoria”. La “Juve di Seconda” è invece lo Sporting Fiorenzuola, capace di conquistare la promozione con ben tre turni di anticipo: “Dopo quattro campionati davvero sfortunati, siamo riusciti a centrare l’obiettivo: è stata una stagione fantastica, programmata in estate e che il mister Fittavolini ha saputo indirizzare alla grande grazie al suo forte ascendente sul gruppo” ha dichiarato il ds Andrea Vardelli, presente in studio con il difensore e uomo di esperienza “Paco” Diagne.

Zona Calcio torna lunedì 1° aprile alle 20.45, mentre le repliche andranno in onda: martedì alle 9.00 e alle 17.00, alle 21.30 ma su Telelibertà 2 (canale 289); giovedì su Telelibertà alle 21.30 e sabato alle 23.45 su Telelibertà 2.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà