Tennistavolo Serie A1

Cortemaggiore domani in campo con Castelgroffredo per gara 2 della finale scudetto

25 maggio 2019

Dopo il primo match della serie finale che mette in palio lo scudetto di A1 femminile di tennistavolo domani, con inizio alle 17.00, si svolgerà al Palasport di via Brighenti la seconda sfida fra la Teco Corte Auto Cortemaggiore e Castel Goffredo. In casa le mantovane si sono imposte per 4-1, un punteggio eccessivamente severo per le avversarie, che hanno lottato a lungo alla pari.

“Ovviamente – spiega il presidente magiostrino Ettore Dernini – Castel Goffredo era già favorito prima di cominciare a giocare e lo è, a maggior ragione, dopo il primo successo. Per quanto ci riguarda siamo soddisfatti di quanto abbiamo fatto in questa stagione. Siamo in A1 da otto anni e non ho mai visto una squadra andare in finale con una 16enne titolare. Noi abbiamo Arianna Barani, che ha contribuito attivamente al raggiungimento dell’obiettivo, e quindi possiamo dire che abbiamo già vinto il nostro scudetto. È chiaro che quando andiamo in campo vendiamo sempre cara la pelle e lo abbiamo dimostrato nel primo match. La sconfitta per 4-1 non rispecchia quanto si è visto al tavolo. Nel quinto singolare contro Tian Jing proprio Arianna ha avuto nel quinto set sei match-point e in quei frangenti ha avuto forse troppa fretta di chiudere. Anche le altre ragazze si sono espresse bene. Ganna Farladanska contro Colantoni è stata un po’ sorpresa in apertura, poi ha recuperato, ma non è bastato. Contro Li Xiang avrebbe anche potuto andare alla “bella”. Renata Strbikova ha ottenuto il bel punto contro Tian Jing e alla fine mi sarebbe piaciuto vederla contro Colantoni. Avremmo anche potuto puntare al pareggio. Nel complesso la squadra ha fatto ciò che ha potuto.  Il gruppo guidato da Olga Dzelinka, che comprende anche Ileana Irrera, è unito e lo si è potuto apprezzare. Castel ha comunque qualcosa in più e se la cinese fa doppietta la partita si complica. Confidiamo di riuscire a portare un buon pubblico al Palasport  e anche quello sarà un bello stimolo per le ragazze e esprimersi al massimo”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE