Superlega

Gas Sales, a Verona un altro ko: tie-break decisivo, primo punto in classifica

3 novembre 2019

Arrivano il primo punto stagionale in Superlega per la Gas Sales. Nel terzo turno di campionato che ha visto la partita con gli scaligeri unica sfida in programma (complice la Supercoppa), i piacentini si sono arresi ai gialloblu dopo un tie-break tiratissimo, ma che ha premiato la formazione di Radostin Stojčev.

Gardini, in avvio di gara, non ha riservato sorprese di formazione, puntando su Cavanna nel ruolo di regista con Nelli opposto; Stankovic e Krsmanovic centrali mentre Kooy e Berger hanno agito in banda. Scanferla il libero.

Dopo un avvio di primo set pessimo, Piacenza è riuscita a farsi sotto e addirittura a mettere il naso avanti prima del ritorno veneto per un finale di set che ha premiato proprio i padroni di casa. La Gas Sales dimostra però grande carattere in un secondo parziale disputato all’ultimo respiro. Gli attacchi di Berger e Kooy consentono di recuperare un gap che sembrava decisivo e alla fine i biancorossi mettono a terra il pallone di un tiratissimo 24-26 che vale l’1-1. Non cambia di una virgola il canovaccio del match nel terzo set che vede però Verona vincere il fotofinish finale che si riporta in vantaggi nel computo dei set. E’ però una Gas Sales che non demorde e che riesce a prolungare il match in un quarto periodo in cui riesce a prendere il largo già in avvio e a conservare il vantaggio fino al 18-25 che vale il quinto e decisivo set. L’equilibrio la fa da padrone anche al tiebreak, ma l’errore conclusivo di Krsmanovic consegna a Verona due punti, Piacenza si accontenta di muovere finalmente la graduatoria.

Prossimo impegno, domenica prossima al Palabanca: in arrivo, Tonno Callipo Vibo Valentia.

CALZEDONIA VERONA-GAS SALES PIACENZA 3-2
(25-22 25-27 25-23 18-25 15-13)

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE