Un altro Chacon per il Piacenza: dopo Jesus, in biancorosso anche Andres

18 Febbraio 2020

Il Piacenza Baeball conferma Jesus Chacon, anzi raddoppia perchè per il 2020 annuncia l’ingaggio anche del fratello Andres, 27 anni, residente in Italia e l’anno scorso a Rovigo in Serie B. Portando anche il maggiore dei Chacon a vestire il biancorosso, il Piacenza risolve i problemi legati alla necessità di alleggerire il lavoro a Luca Gardenghi, affiancandogli un secondo ricevitore e contando anche su di un utility pronto a ricoprire altri ruoli, specificatamente terza e prima base ed esterno. Alla duttilità unisce doti fisiche importanti che ne fanno uno slugger di dichiarata potenza. Indubbiamente la conferma del 21enne fratello Jesus (nel 2019 secondo miglior battitore del Piacenza a 360 di media attacco con 41 singoli, 6 doppi, 4 tripli e 13 punti battuti a casa) ha giocato un ruolo importante nella trattativa, chiusasi tutto sommato in tempi brevi.

Il suo arrivo è previsto in tempo per disputare la prima amichevole l’8 marzo a Lodi. Jesus Chacon invece si unirà al gruppo alla fine di marzo, una volta terminati i suoi impegni agonistici in Venezuela. Esordio quindi, sette giorni prima del via al campionato, al Memorial De Benedetti del 28-29 marzo. A questo punto resta da capire se la campagna rafforzamento del Piacenza si fermerà qui. I segnali portano da tempo all’interessamento per un lanciatore e se così fosse i tempi potrebbero essere maturi per il completamento di una rosa che, se così fosse, si caratterizzerebbe a quel punto per dei connotati davveri interessanti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà