A Zona Sport

Tennis Borgotrebbia, maestri di livello nazionale e un passato con Sinner

3 novembre 2020

La dimensione di livello nazionale del Tennis Borgotrebbia si è messa in luce nell’ultima puntata di Zona Sport. Nello studio del conduttore Marcello Tassi sono intervenuti Lorenzo Marchi, dirigente dell’Associazione Tennis Borgotrebbia, Andrea Nociti maestro nazionale e direttore tecnico del Tennis Borgotrebbia, e Luca Marazzi, uno dei 15 fisioterapisti a livello nazionale preparati dalla Federazione in tutta Italia: di questi, ben tre sono piacentini. Il Tennis Borgotrebbia si è consolidata come scuola tennis che segue giovani talenti, e Nociti ha accompagnato anche un giovane Sinner in diversi tornei. Il tennis non ha subito cali a causa del Covid come ha sottolineato Marchi: “Negli ultimi anni stiamo registrando una buona crescita, in questo momento, per le sue caratteristiche di distanziamento, sta andando comunque avanti per i possessori di tessera Fit, solo agonisti. La nostra squadra sta proseguendo la sua attività, con tutti gli accorgimenti del caso”. Nociti ha stilato un bilancio positivo di questa stagione: “Finiamo il 29 novembre, ai campionati provinciali abbiamo portato a casa due titoli. Il nostro obiettivo è di potenziare il già buon livello dello staff, per i ragazzi vogliamo assicurare più esperienze possibili. Anche Sinner è stato a Piacenza quando era giovane, ora ha uno staff di qualità”. Marazzi ha spiegato come funziona la figura del fisioterapista: “I tre piacentini sono tutti qui a Borgotrebbia, la cosa bella è che possiamo aiutare atleti e preparatori con una preparazione più incentrata sulla tecnologia e la prevenzione”.

In precedenza, prima parte dedicata al volley con Iacopo Botto, schiacciatore della Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza, e Gian Luca Pasini giornalista della Gazzetta dello Sport per analizzare la recente vittoria dei biancorossi contro Padova. “Non uno dei nostri primi set – l’analisi di Botto – va dato atto a Padova che ci ha messo sotto, poi però siamo stati bravi a imporre il gioco che sappiamo esprimere. In questo campionato tutte le squadre si sono attrezzate bene nonostante quello che è successo, con noi Baranovicz domenica scorsa ha iniziato in maniera non ideale poi però sono venute fuori le sue qualità”.

Terza parte infine sui go-kart con il pilota Paolo Castagnetti che ha da poco vinto un campionato nella categoria KZ2. “Un campionato difficile – ha raccontato – ma terminato addirittura con tanti punti di vantaggio sui due corridori più forti, una grande soddisfazione”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE