A Zona Calcio, la voglia di rivalsa di Piace e Fiorenzuola dopo i ko

18 Ottobre 2021

È stato il delicato momento che stanno attraversando Piacenza e Fiorenzuola ad essere al centro dell’ultima puntata di Zona Calcio. Con i conduttori di Rancati e Alessandra Carlà, e i giornalisti Paolo Gentilotti e Marco Villaggi, ne hanno parlato il difensore del Piacenza Nicolò Armini e il vice allenatore del Fiorenzuola Michele Coppola.

Armini ha espresso tutta la sua amarezza per il ko rimediato con la Pro Sesto, ma ha suonato la carica in vista del prossimo impegno di mercoledì in casa del Sudtirol: “Una partita non positiva per noi sotto tutti i punti di vista, per fortuna il calcio dà sempre una seconda occasione, che sarà mercoledì. Non abbiamo approcciato come nelle altre otto partite precedenti, abbiamo anche avuto un paio di occasioni però non siamo riusciti a sfruttarle. Il gol ha riaperto la gara, purtroppo però è arrivata questa sconfitta. Siamo pronti, abbiamo fatto una riunione per mettere a posto qualcosa e vogliamo rifarci”.

Meno traumatico sicuramente il passo falso del Fiorenzuola, arrivato contro una big come la Triestina, spiegato così da Coppola: “Ieri abbiamo perso, ma ci sarebbe potuto scappare un punticino, sicuramente abbiamo fatto più fase di non possesso palla rispetto alle altre partite, però ci sta di perdere a Trieste. Ci sono ancora tanti cose da mettere a posto, abbiamo tanti giovani che però hanno bisogno di crescere. Abbiamo una identità, non molliamo mai e siamo consapevoli di quello che possiamo fare. Mercoledì arriva la Pergolettese, partiremo per imporre il nostro gioco, vediamo come andrà e poi prepareremo la gara di Verona, sempre per cercare la vittoria”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà