Un festa per la ripartenza: l’Atletica Piacenza premia i suoi tesserati

29 Novembre 2021

Fotoservizio Claudio Cavalli

Dopo le difficoltà della ripartenza dovute all’emergenza Covid, l’Atletica Piacenza ha finalmente festeggiato i propri tesserati per i risultati ottenuti nell’ultimo biennio.
Cerimonia a Palazzo Galli, nel pomeriggio di sabato: “Finalmente vediamo la luce, per i nostri atleti tornare ad allenarsi e gareggiare è stato fondamentale – il presidente dell’Atletica Piacenza, Fabrizio Dallavalle – e oltre agli ottimi risultati ottenuti in gara, siamo felici di aver raggiunto quota 493 tesserati, una cifra importante. La maggioranza è nella fascia fra i 6 e i 25 anni di età e ci impegniamo perché crescano nel modo giusto per rappresentare il futuro dello sport e della società in generale”.
La cerimonia è proseguita con i ringraziamenti da parte della società nei confronti della Fidal, rappresentata dal presidente regionale Alberto Morini e dal fiduciario provinciale Corrado Pagani, del Coni con il delegato provinciale Robert Gionelli, del medico sociale Pietro Zacconi e delle istituzioni, con il consigliere comunale Sergio Pecorara e il consigliere regionale Valentina Stragliati.

Il direttore tecnico e allenatore dell’Atletica Piacenza Giovanni Baldini ha poi introdotto le varie prestazioni sottolineando l’impegno della società nel riprendersi dalle difficoltà: “Per il 13esimo anno consecutivo almeno un’atleta della nostra società si è laureato campione d’Italia ed è un grande risultato”.

Spazio poi agli atleti protagonisti e alle premiazioni.
I premi “Walter Sichel-Una vita per l’atletica” consegnati allo storico giudice di gara Poldo Fornaroli per il 2020 e all’ex campionessa italiana di salto in lungo e ora allenatrice in società Maria Cristina Bobbi per il 2021.
Consegnato un riconoscimento speciale anche ad Andrea Dallavalle, fino al 2018 tesserato con l’Atletica Piacenza e triplista nono classificato alle Olimpiadi di Tokyo.
Fra i tantissimi atleti premiati, spiccano i riconoscimenti a Lorenzo Cesena, bronzo ai campionati italiani junior nei 400 ostacoli, alla velocista Eleonora Nervetti e alla mezzofondista Emma Casati, oltre al campione italiano master di marcia Eudelio Guerra e al velocista Fisdir Simone Boiocchi.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà