Clamoroso a Brescia: terzo in classifica, Pippo Inzaghi esonerato

07 Febbraio 2022

Filippo Inzaghi, avrebbe ricevuto una comunicazione di esonero dal Brescia. L’allenatore piacentino, terzo con le Rondinelle nel campionato di serie B, dovrebbe lasciare a Lopez la guida della squadra, reduce dal pareggio senza reti di Cosenza. Sono le notizie che pubblicano il Giornale di Brescia e la Gazzetta dello Sport. Una decisione assunta dal presidente Massimo Cellino, evidentemente insoddisfatto dal rendimento del gruppo e dalla scarsa qualità del gioco espressa.

Già ad inizio stagione si vociferò di un possibile divorzio a causa delle divergenze sulle scelte di mercato e della lentezza in campagna acquisti. Il buon andamento della formazione lombarda in graduatoria, sembrò spazzare via le nubi dal Rigamonti, ma con tutta probabilità, si è trattato di un amore mai nato del tutto, andato in frantumi nel primo momento di vera difficoltà. Problemi che non avevano impoverito eccessivamente le possibilità di competere per il primato di un Pisa, ora in piena involuzione.

Il campione del mondo nostrano è al secondo esonero dopo quello di Bologna. In carriera ha allenato anche il Venezia, portandolo in serie B, e il Benevento, dove ha conosciuto la gioia di una straordinaria cavalcata con destinazione massima serie; ma anche versato lacrime per la successiva retrocessione dei campani, maturata nel finale dello scorso campionato. 

Un weekend nerissimo quello appena trascorso per i fratelli Inzaghi: per Simone il ko inatteso nel derby con il Milan, per Pippo un finale anticipato di stagione, amarissimo.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà