Arti marziali, il giovanissimo Davide Ghimici diventa cintura nera di Aikido

17 Giugno 2022

Prestigioso traguardo per Davide Ghimici, giovanissimo atleta piacentino che a soli 11 anni diventa cintura nera di Aikido, arte marziale che lo vede come il più giovane sul territorio (tra città e provincia).

Il traguardo è arrivato dopo uno stage presso il dojo della Yama Arashi a Piacenza diretto dai maestri Marco Mazzoni e Luciano Cremascoli. Dopo la parte tecnica di tre ore nella parte mattutina, al pomeriggio sono stati esaminati i candidati per la graduazione. Per Davide, 11 anni, una brillante prova ha fruttato il passaggio a cintura nera.

Ghimici si allena a San Nicolò nella scuola di Aikido dei maestri Grazia e Marco Mazzoni e ha iniziato il proprio percorso all’età di 5 anni nel 2016, non perdendosi d’animo neanche nel periodo della pandemia. Nell’esame ha messo in mostra un’ottima padronanza nel movimento, ha accresciuto la sicurezza in se stesso e ha visto premiate la costanza e la dedizione.

L’Aikido è un’arte marziale tradizionale giapponese di difesa, fondata sui principi della non violenza e della non competitività. L’aspetto della autodifesa costituisce solo una parte dell’allenamento, mentre lo scopo principale della pratica è l’integrazione della mente-corpo. Anche alla Yama Arashi è possibile seguire l’Aikido con due giornate dedicate (lunedì e giovedì) curate dal maestro Mazzoni.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà