“La Volley Academy Piacenza in B1 un’opportunità per far crescere le ragazze”

02 Settembre 2022

La novità della Serie B1, la conferma di essere una risorsa per lo sport piacentino. Stagione 2022/2023 ormai alle porte per la Volley Academy Piacenza, che anche quest’anno vuole raggiungere traguardi ambiziosi nella pallavolo femminile. Come da tradizione, la società si è presentata alla città con un evento pubblico, andato in scena al ristorante KM0. A fare gli onori di casa il presidente Corrado Marchetti, carico per una stagione che avrà “come vera novità la partecipazione al campionato di Serie B1, la categoria più alta a Piacenza e ci sono poche squadre che la fanno anche in regione, dove punteremo alla salvezza. Il nostro vero obiettivo sarà come sempre la crescita delle nostre giovani, le Under 18 faranno la B1, le Under 16 la Serie C. Altra novità è che faremo anche i campionati Under 13 e 14, molto importanti perché inizieremo a reclutare ragazze ancora più giovani per poi poter dare loro la possibilità di andare in campionati maggiori in futuro, ricordo che due giocatrici che abbiamo avuto, Emma Barbero e Luna Cicola, ora sono in A1 e ciò significa che il progetto sta funzionando”.

L’assessore allo sport Mario Dadati e il delegato provinciale Coni Robert Gionelli hanno sottolineato come “la Vap sia una grande risorsa per la crescita delle giovani giocatrici”. Il primo allenatore sarà ancora Patrick Mineo, confermatissimo per il secondo anno. “Abbiamo alzato l’asticella del valore del gruppo – ha detto Mineo – siamo molto orgogliosi di giocare un campionato così qualitativo come la B1, ma soprattutto di essere un punto di riferimento per il territorio piacentino”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà