Sport accessibile e inclusivo con i voucher alle famiglie numerose

17 Novembre 2022

Favorire la pratica sportiva, diffondere corretti e sani stili di vita e valori genuini. E garantire che possa essere alla portata di tutti, anche di chi è in difficoltà economica. Con questo obiettivo il Comune di Piacenza ha aderito al bando della Regione Emilia Romagna per l’erogazione di contributi economici a sostegno delle famiglie numerose – con quattro o più figli – e/o tra i cui componenti vi siano figli, tra i 6 e i 26 anni di età, con disabilità. L’iniziativa, mira a favorire la pratica di attività sportive diffondendo la consuetudine e la cultura di stili di vita sani, mettendo a disposizione fondi regionali per 9.200 euro, che saranno assegnati dall’amministrazione comunale in forma di voucher – del valore massimo di 200 euro e destinati alle spese di iscrizione a società, associazioni o enti di promozione sportiva e discipline riconosciute dal Coni, con sede operativa in città – ai nuclei che, oltre ai sopraccitati requisiti e alla residenza a Piacenza, abbiano un Isee non superiore ai 28 mila euro.

“In questi mesi abbiamo ribadito più volte – sottolinea l’assessore Mario Dadati – come lo sport sia uno strumento fondamentale di aggregazione sociale, capace di annullare ogni barriera e di supportare la crescita di bambini e ragazzi non solo sotto il profilo fisico e di tutela della salute, ma anche dal punto di vista educativo e dell’appartenenza a una comunità. Per questo è importantissimo che possa essere accessibile a tutti: grazie ai fondi della Regione Emilia Romagna, potremo aiutare decine di famiglie nel sostenere i costi di base necessari perché i propri figli possano praticare una disciplina che li appassiona e li rende felici, fornendo non solo un supporto economico ma, a mio avviso, di grande valenza sociale e formativa”.

A partire dalla prossima settimana, dal sito www.comune.piacenza.it si potranno scaricare sia il bando completo, sia i moduli di richiesta, che saranno disponibili in formato cartaceo anche presso l’Ufficio Sport di viale Beverora 57, cui rivolgersi per ulteriori informazioni scrivendo a [email protected] o telefonando allo 0523-492208, dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì, nonché dalle 15 alle 17 il lunedì e giovedì pomeriggio. Il termine ultimo per richiedere il contributo è entro le 13 del 5 dicembre prossimo, consegnando direttamente i moduli compilati, negli orari e giorni sopraccitati, all’Ufficio Sport. L’importo destinato a ciascun richiedente sarà determinato dalla quantità di domande presentate dagli aventi diritto, prevedendo un solo voucher per famiglia: qualora, a titolo esemplificativo, pervengano al Comune 100 richieste, i 9.200 euro verranno equamente suddivisi in contributi da 92 euro ciascuno. Verrà comunque stilata una graduatoria, pubblicata sul sito web comunale come unica forma di comunicazione dell’esito delle procedure. L’eventuale esclusione dal beneficio, invece, sarà resa nota direttamente agli interessati.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà