“Gaia, appuntamento con il destino”

Di Redazione 16 Luglio 2022

“Amava viaggiare, conoscere il mondo e i suoi abitanti. Voleva catapultarsi in un ambiente a lei sconosciuto, dove non conosceva la lingua, dove era nuova”.

“Era frenetica, amichevole e aperta, aveva una gran voglia di vivere, aveva sempre tante cose da fare”.

“Di Gaia ricordo l’energia. Era esile ma aveva una gran forza e sorrideva sempre. Trascorreva parte delle vacanze estive a Vernasca in Val d’Arda ed è lì che l’ho conosciuta. Poi per diversi anni l’ho persa di vista”.  

Il 26 dicembre del 2014 una notizia tragica. Una ragazza era stata trovata senza vita su una spiaggia del Brasile. Ed era proprio lei. Gaia Molinari di Piacenza. Quella ragazza bionda, gracile ed energica. Aveva 29 anni quando il suo sorriso è stato spento per sempre da mani ignote. L’assassino non ha ancora un volto né un nome”. 

Nicoletta Marenghi, giornalista di Telelibertà, insieme a Valentina Carraro, mamma di Gaia e una delle sue più care amiche Ornella Menta, raccontano: “Gaia appuntamento con il destino” la nuova puntata del podcast “Ombre. La cronaca è nera”.  Editing e sound design Matteo Capra.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà