Truffe ai danni degli anziani, focus nella prossima puntata di Nel Mirino su Telelibertà

05 Marzo 2021

“Mai vergognarsi a denunciare una truffa, la tempestività è fondamentale per la prevenzione e la repressione di questo fenomeno”. È il messaggio al centro della prossima puntata di Nel Mirino, in onda stasera (4 marzo) su Telelibertà, alle ore 21. Il format d’approfondimento della nostra emittente – condotto dal direttore Nicoletta Bracchi – dedica un ampio focus sui raggiri ai danni degli anziani. Gli ospiti sono il questore di Piacenza Filippo Guglielmino, il commissario capo della squadra mobile Michele Saglio e la psicologa della polizia Giovanna Bueti.

In generale, anche nel nostro territorio l’emergenza Covid ha trasformato il panorama delle truffe, che risultano in calo ma più subdole. Qualche numero: 92 raggiri agli anziani dal 1° febbraio 2019 al 31 gennaio 2020 (di cui 47 nel capoluogo); 72 casi dal 1° febbraio 2020 al 31 gennaio 2021. “Va detto però che i vari lockdown – rileva la questura – non hanno comportato la stessa contrazione comune ad altre tipologie di delitti contro il patrimonio”. Inevitabile considerare anche la condizione di vulnerabilità vissuta dagli over 65, che si trovano nella solitudine quotidiana della pandemia.

“Ma attenzione – mette in guardia il questore – le truffe informatiche non risultano in calo, anzi. Ecco perché la consapevolezza nell’utilizzo degli strumenti digitali è fondamentale”. E la prevenzione è proprio l’obiettivo della puntata di Nel Mirino.

Le repliche sono in programma sabato alle 9 e 17.15, domenica alle 17.30, sempre sul canale 98 del digitale terrestre.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà