Appello ai volontari

“La Corona del Re” per sostenere Casa di Iris. Nel 2019 raccolti 295mila euro

13 novembre 2019

“La Corona del Re” è il dolce con uvetta e cioccolato preparato dalla pasticceria Groppi per sostenere l’hospice La Casa di Iris. La struttura di via Bubba a Piacenza in otto anni e mezzo ha assistito 2mila persone.
Da inizio dicembre sui banchetti benefici e sul sito internet della Casa di Iris (oppure telefonando direttamente) sarà possibile acquistare il dolce con un contributo di 15 euro, metà servirà per aiutare l’hospice a raggiungere il budget annuale necessario a erogare il servizio qualitativamente indicato dal contratto. Nel 2019 sono stati raccolti 295mila euro, occorre arrivare a 320mila entro fine anno.
Cinquecento i dolci numerati che verranno preparati dalla pasticceria piacentina, solo uno ha all’interno un’albicocca porta fortuna. 

Ogni mercoledì i volontari della Casa di Iris si ritrovano per preparare il the e portare la merenda ai pazienti. L’assessore comunale ai Servizi sociali, Federica Sgorbati, ha sottolineato l’umanità che caratterizza il personale della struttura. I volontari sono trenta, La Casa di Iris attende i rinforzi. 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Uncategorized

NOTIZIE CORRELATE