Capitale Cultura 2020

Pizzarotti chiama Reggio, Piacenza e la Regione: “Facciamo squadra”

15 maggio 2018

“Condivideremo la vittoria con Piacenza e Reggio Emilia”. Sono state le parole del sindaco di Parma Federico Pizzarotti al momento della nomina della città ducale a Capitale della Cultura 2020, alla quale avevano partecipato anche le due province emiliane confinanti, che a loro volta si erano prese l’impegno, nel caso di vittoria, di attivare una collaborazione a tre per fare dell’Emilia una terra di turismo e di opportunità.

Parole alle quali ha fatto seguito un primo impegno ieri, lunedì 14 maggio, quando a Parma si è tenuto un incontro operativo al quale hanno partecipato tra gli altri il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, la presidente di Destinazione Emilia e assessore al turismo di Reggio Emilia Natalia Maramotti.

“L’obiettivo – ha spiegato Pizzarotti – è che l’Emilia diventi come quello che nel mondo è la Toscana: un unico, grande brand. Solo così, spartendo la vittoria, vinceremo tutti. Si parte con Parma2020, ma si arriva con l’Emilia terra di turismo, di sogni e di opportunità. Lo faremo con serietà, tutti insieme, per costruire una solida area vasta”.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE