Val D'Arda

Vasta discarica abusiva nell’Arda: piastrelle, Eternit, tubi, filtri olio. Anche un seggiolino

13 aprile 2016

Arda-1 (2) (21)-1000

Ancora una discarica abusiva nei torrenti del Piacentino. Questa volta è l’Arda a farne le spese, nella zona tra il cimitero di Fiorenzuola e il cavalcavia dell’autostrada lungo la strada per Besenzone.

La scoperta è stata fatta nei giorni scorsi dagli agenti del corpo provinciale di vigilanza del Carp Fishing Italia, che hanno provveduto alla segnalazione ad Arpa, alla Polizia Provinciale, al Corpo Forestale dello Stato e all’Ufficio Ambiente del Comune di Fiorenzuola.

Nella discarica, di notevoli dimensioni e sparsa in circa sei punti della zona, erano ammassati materiali di vario genere: da piastrelle e scarti di lavorazione edile a bobine di tubature in materiale plastico, da coperture apparentemente di Eternit a filtri olio esausti, oltre a un seggiolino in materiale plastico, contenitori di latta, un materasso e rifiuti minori.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Foto Gallery Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE