Piacenza

Zafferano e lavanda, elevati costi di manodopera. Il Tgl Più incontra l’esperta

3 ottobre 2016

Zafferano (6)-1000

C’è chi le vede come nuove frontiere dell’agricoltura alternativa, chi come integrazione del business tradizionale. E chi invece le coltiva per diletto e uso personale.

Sono la lavanda e lo zafferano: la prima per scopi officinali e per oli essenziali. Per le prelibatezze della tavola il secondo, ma anche con utilizzi farmaceutici.

L’elevato prezzo al consumatore, soprattutto dello zafferano, può indurre a pensare che si tratti di una coltivazione particolarmente redditizia, ma – dati alla mano – la realtà è ben diversa da quello che si può pensare o che si trova pubblicato sul web.

Per cercare di fare un po’ di chiarezza abbiamo chiesto un parere alla dottoressa Maria Cristina Reguzzi dell’Università Cattolica di Piacenza, esperta in materia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE