Polizia

Ruba collirio per 300 euro in ospedale ma viene bloccato e arrestato

19 ottobre 2017

Ruba decine di flaconi di collirio dal reparto di oculistica dell’ospedale di Piacenza, per un valore di 300 euro e viene arrestato dalla polizia in via Campagna. L’uomo, un ucraino di 32 anni,  si è giustificato dicendo di essere tossicodipendente. Prima di finire in manette, l’ucraino aveva tentato invano di liberarsi delle boccette rubate gettandole in un cassonetto dell’immondizia. E’ accaduto alle 6 di questa mattina, 19 ottobre. A chiamare la polizia un infermiere che aveva udito strani rumori provenire dall’ufficio del caporeparto, dove il ladro aveva fatto razzia del medicinale di cui era diventato dipendente.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE