Maltrattamenti

Botte e minacce nei confronti della madre che lo denuncia: 36enne a processo con una sfilza di accuse

13 gennaio 2018

Stanca di vivere nella paura, si era recata dai carabinieri e aveva denunciato le presunte violenze subite dal figlio. Una mamma coraggio era riuscita a mettere fine a un incubo, che durava da tempo, rivolgendosi ai militari. Dovrà così rispondere di una sfilza di accuse un 36enne piacentino rinviato a giudizio nei giorni scorsi per lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e stalking nei confronti della madre ultrasessantenne. A quanto pare i dissapori sarebbero insorti per questioni di soldi. Nei mesi scorsi il 36enne è stato arrestato ed ora si trova rinchiuso in una cella delle Novate e comparirà davanti al giudice a inizio marzo per il giudizio immediato.

Tutti i dettagli oggi su Libertà in edicola

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso