Scuola al via per 35.578 studenti

Nomine: ansie e speranze dei docenti precari. I sindacati: “Mancano specializzati nel sostegno”

12 settembre 2018

Sono 35.578, di cui 1.071 diversamente abili, gli studenti piacentini che lunedì inizieranno le lezioni nelle scuole di ogni ordine e grado in provincia.A tutti loro è arrivato oggi il saluto del direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Stefano Versari.

A pochi giorni dal via, proseguono le assegnazioni dei docenti.
Ansia. Questa la sensazione comune per centinaia di insegnanti precari in attesa di conoscere il luogo in cui lavoreranno nel nuovo anno scolastico. Tra loro ci sono persone precarie da quindici anni e oltre. “Ogni anno è la stessa storia – raccontano – si vive l’attesa e poi l’ansia. Vorremmo ritornare nella scuola in cui ci siamo trovati bene ma non è detto che ci sia la possibilità”. Il posto fisso? “E’ un miraggio, ci si spera sempre ma le leggi cambiano in continuazione, non sappiamo più cosa pensare”. Questa mattina, mercoledì 12 settembre, si assegnano 60 supplenze annuali nelle scuole di infanzia e 180 per la primaria. Le nomine riguardano le graduatorie ad esaurimento di prima fascia. Cisl Scuola, attraverso il segretario di Parma e Piacenza Paola Votto lancia l’allarme sul sostegno perché “mancano docenti specializzati”. Le assegnazioni dei docenti proseguiranno anche nei prossimi giorni.

TUTTI I NUMERI DELLA SCUOLA PIACENTINA

IL SALUTO DELL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE AGLI STUDENTI

 

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE