Forse serata sadomaso degenerata

Legò e chiuse nel baule dell’auto una prostituta: fiorenzuolano condannato a due anni e mezzo

10 ottobre 2018

Un fiorenzuolano poco più che cinquantenne è stato condannato oggi in tribunale a Piacenza a due anni e sei mesi di reclusione per aver legato, imbavagliato e chiuso nel baule una prostituta romena.
I fatti risalgono alla notte tra venerdì 1 e sabato 2 settembre 2017, quando una pattuglia di guardie giurate trovò lungo la strada tra Saliceto e Pontenure una 23enne completamente nuda, legata, imbavagliata e in stato di agitazione. Raccontò di essere fuggita dal bagagliaio di una vettura di un cliente, riportò lesioni per 30 giorni di prognosi.
L’uomo ha sempre negato che si trattasse di un tentativo di rapimento o di violenza, ma parlò di una serata sadomaso finta male. Ha inoltre risarcito con 30mila euro la giovane.

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE