Castell'Arquato

“In divisa da nazisti alla festa di Halloween”, la denuncia di Anpi

2 novembre 2018

La presenza di tre ragazzi con indosso una divisa da nazisti (costumi utilizzati per partecipare a una festa di Halloween alla Rocca)  ha scatenato la durissima presa di posizione dell’Anpi di Castell’Arquato. L’associazione dei partigiani ha denunciato pubblicamente quanto accaduto e scritto una lettera aperta al sindaco Ivano Rocchetta: “Riteniamo assolutamente provocatorio tale atteggiamento, oltre che gravemente offensivo per le tante vittime del nazifascismo: per questo, oltre a richiedere all’amministrazione comunale un intervento immediato nei confronti dei responsabili di questa nefandezza, sono stati interessati i vertici provinciale e nazionale Anpi”.

Il primo cittadino si dice “completamente d’accordo con la protesta di Anpi” e annuncia la richiesta di chiarimenti agli organizzatori della festa del 31 ottobre: “Voglio capire se la cooperativa che gestisce alcuni nostri servizi di promozione turistica, tra cui l’evento di Halloween, ne fosse informata e c’entri qualcosa. La posizione del Comune è chiara: non si può assolutamente scherzare su momenti bui della nostra storia e sull’enorme sofferenza che hanno creato”.

 

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE