Tragico schianto in A1

Incidente mortale per Giuseppe Beolchi, patteggia un anno il collega che era alla guida

8 novembre 2018

Ha patteggiato un anno e 27 giorni di reclusione per omicidio stradale, con pena sospesa dal tribunale di Lodi, l’agente della polizia stradale di Guardamiglio che guidava l’auto di servizio che il 20 dicembre 2017, durante un inseguimento in autostrada A1, si scontrò con un camion all’altezza di Somaglia. Uno schianto terribile, nel quale morì a soli 45 anni l’assistente capo 45enne Giuseppe Beolchi, che aveva prestato servizio per molti anni presso alla questura di Piacenza. Fu enorme l’ondata di dolore e di cordoglio che si alzò anche dalla nostra città.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE